Benvenuto, Ospite
Per favore Accedi o Registrati.    Password dimenticata?

Per Pentecoste ebbe inizio la chiesa del Nuovo Tes
(1 Online) (1) Ospite
Vai a fine paginaPagina: 1
ARGOMENTO: Per Pentecoste ebbe inizio la chiesa del Nuovo Tes
*
#61
Per Pentecoste ebbe inizio la chiesa del Nuovo Tes 10 Anni, 11 Mesi fa  
Nell’arco di poco più di cinquanta giorni avvennero una serie di eventi che hanno sconvolto il futuro dell’intera umanità. Sembra assurdo che la maggior parte del genere umano non abbia coscienza del fatto che gli avvenimenti verificatesi in quei giorni hanno cambiato radicalmente il destino di noi tutti.

Dio face qualcosa di nuovo perché la gente ascoltava i discepoli nelle loro lingue natie e molti si chiedevano che cosa significasse. Leggiamo: “Tutti stupivano ed erano perplessi chiedendosi l'uno all'altro: «Che cosa significa questo?» Ma altri li deridevano e dicevano: «Son pieni di vino dolce»” (Atti 2:13).

L’apostolo Pietro ebbe l’ispirazione di chiarire il significato di ciò che stava accadendo, si stava avverando la profezia del profeta Gioele. “Ma Pietro, levatosi in piedi con gli undici, alzò la voce e parlò loro così: «Uomini di Giudea, e voi tutti che abitate in Gerusalemme, vi sia noto questo, e ascoltate attentamente le mie parole. Questi non sono ubriachi, come voi supponete, perché è soltanto la terza ora del giorno; ma questo è quanto fu annunziato per mezzo del profeta Gioele: "Avverrà negli ultimi giorni", dice Dio, "che io spanderò il mio Spirito sopra ogni persona; i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno, i vostri giovani avranno delle visioni, e i vostri vecchi sogneranno dei sogni. Anche sui miei servi e sulle mie serve, in quei giorni, spanderò il mio Spirito, e profetizzeranno” (Atti 2:14-18).

Pietro con quelle parole stava affermando che era iniziata una nuova era che metteva fine al Vecchio Patto e dava inizio a un Nuovo Patto basato sulla fede, lo Spirito e la grazia che sostituivano la legge di Mosè. Dopo quel giorno di Pentecoste, lo Spirito Santo è disponibile per tutta l’umanità perché Dio sta chiamando tutte le nazioni alla fede e alla vita eterna nel Suo amato Figliolo. Pietro predicò Cristo e utilizzò buona parte del suo sermone per chiarire la vera identità del Salvatore. Tutti quelli che accettarono e capirono il messaggio su Cristo, chiesero a Pietro che cosa dovevano fare.

Leggiamo la risposta di Pietro: “ E Pietro a loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo. Perché per voi è la promessa, per i vostri figli, e per tutti quelli che sono lontani, per quanti il Signore, nostro Dio, ne chiamerà»” (Atti 2:38-39).

Il compito della Chiesa, che ebbe inizio proprio quel giorno, è annunciare Cristo e battezzare nel Suo nome per rigenerare l’uomo dal peccato affinché possa avere la guida dello Spirito Santo.

Perché è così importante ricevere il dono dello Spirito Santo? Ogni essere umano vive senza curarsi della via di Dio e solamente l’aiuto dello Spirito Santo gli consente di vivere nell’amore. Nel momento che si riceve lo Spirito Santo, bisogna cominciare ad abbandonare il proprio egoismo per iniziare a vivere in un’altra dimensione che è sconosciuta alla natura umana. La nuova vita comincia a svilupparsi nella sfera spirituale, che è la dimensione di Dio.
ccdg
Amministratore
Messaggi: 2
graphgraph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura agli utenti non registrati.
 
#62
Re:Per Pentecoste ebbe inizio la chiesa del Nuovo Tes 10 Anni, 11 Mesi fa  
Perché è così importante ricevere il dono dello Spirito Santo? Ogni essere umano vive senza curarsi della via di Dio e solamente l’aiuto dello Spirito Santo gli consente di vivere nell’amore. Nel momento che si riceve lo Spirito Santo, bisogna cominciare ad abbandonare il proprio egoismo per iniziare a vivere in un’altra dimensione che è sconosciuta alla natura umana. La nuova vita comincia a svilupparsi nella sfera spirituale, che è la dimensione di Dio.

Lo Spirito Santo è proprio un dono che Dio ci ha mandato, va aperto e provato, come consolatore, come insegnante, perché ci fa ricordare tutto ciò che riguarda Dio e la Sua Parola e la nostra missione, è una guida, unisce in un modo miracolosamente grande tutti i credenti in Cristo del mondo che vogliono parlare di Gesù di ciò che ha fatto per salvare tutta l'umanità dal peccato;
In Luca 12:11:12 c'è scritto:
non preoccupatevi del come e del che risponderete a vostra difesa, o di quello che direte; perché lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento stesso [size=3]quello che dovrete dire».

La qualità straordinaria dello Spirito Santo è che non impone la Sua volontà nella vita di un cristiano, perché possiamo anche mettere a tacere lo spirito di Dio e fare la nostra volontà come si può leggere in Efesini 4:30
Non rattristate lo Spirito Santo di Dio con il quale siete stati suggellati per il giorno della redenzione.
Quindi possiamo ostacolare umanamente l'opera dello Spirito Santo e metterlo da parte, facendo prevalere la natura del nostro vecchio io.
Ma se lasciamo che lo Spirito Santo operi nella nostra vita cristiana produce questi frutti (Galati 5:22):
Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine, autocontrollo;
Alice
Messaggi: 18
graph
Utente Offline Premere per visualizzare il Profilo di questo Utente
L'Amministratore ha disattivato l'accesso in scrittura agli utenti non registrati.
 
Vai a inizio paginaPagina: 1
Moderatori: maxmar

 

 

Chiesa Cristiana della Grazia
(già Chiesa di Dio Universale)
Casella Postale 67
Brembate di Sopra (BG)
24030

 
tube8

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.